fbpx
Via di Monte Verde 116/118 Roma Tel: +39 06 58200130
title image

Bendaggio alle gambe: come sconfiggere il gonfiore

Bendaggio alle gambe: come sconfiggere il gonfiore

Qual è l’azione delle bende anticellulite e ritenzione idrica

Quando si avvicina la stagione estiva tutte le donne pensano a quali metodi utilizzare per presentarsi nel migliore dei modi alla tanto temuta prova costume. Uno dei requisiti fondamentali per farsi trovare pronte è quello di drenare e purificare adeguatamente il proprio corpo. Su questo aspetto andrebbe posta l’attenzione tutto l’anno, ma è naturale come assuma ancor più importanza in prossimità della bella stagione per eliminare il fastidioso gonfiore agli arti, in particolar modo quelli inferiori. Per raggiungere tale obiettivo è necessario rivolgersi ad un professionista dell’estetica in grado di praticare un bendaggio alle gambe, autentica manna dal cielo per chi soffre di questa tipologia di inestetismo.

Andiamo a vedere nel dettaglio quali tipologie di bendaggi esistono e perché sono i trattamenti ideali per sconfiggere problemi come cellulite, grasso localizzato e mancanza di tonicità.

Ritenzione idrica: cos’è e quali sono le cause

Come detto la ritenzione idrica è accompagnata da una spiacevole sensazione di gonfiore e pesantezza, soprattutto alle gambe. Si manifesta quando le cellule tendono a trattenere liquidi e tossine. In particolar modo, spesso è causata da uno squilibrio tra sali minerali potassio e sodio, inficiando non solo sulla circolazione venosa ma anche in quella linfatica.

Il ristagno dei fluidi avviene di più in quelle zone del corpo che sono predisposte all’accumulo dei grassi come ad esempio addome, cosce o glutei. È necessario però, a questo punto, fare una precisazione: la ritenzione idrica in sé non va ad influire sul peso. È vero che quando si soffre di tale disturbo l’ago della bilancia spesso tende ad aumentare, ma ciò non avviene perché si è accumulata della massa grassa, bensì perché si stanno trattenendo dei liquidi.

Non è detto che questo fenomeno possa comparire soltanto in presenza di una patologia specifica. Spesso infatti viene provocato da uno stile di vita poco equilibrato e salutare. Tra i soggetti più colpiti, infatti, ci sono coloro che, anche a causa di forza maggiore come può essere quella lavorativa, sono costretti a trascorrere gran parte della loro giornata seduti. Alcune delle cause che possono provocarla sono:

  • sovrappeso
  • dieta ipocalorica povera di proteine
  • fumo, alcol e sostanze eccitanti come il caffè
  • scarsa attività fisica

Modificare lo stile di vita, favorendone uno più sano, è sicuramente il primo passo da compiere per ridurre in maniera considerevole il problema.

Bendaggi

l bendaggio alle gambe non è soltanto utile per eliminare il gonfiore. Deve essere considerato un vero e proprio trattamento estetico dato che viene utilizzato anche per migliorare la cellulite. Le zone interessate vengono avvolte da garze imbevute di principi attivi specifici a effetto caldo o freddo, in base all’inestetismo o alle preferenze personali. Grazie alla pressione che le bende effettuano e alle potenti proprietà delle sostanze che si utilizzano, questa viene considerato una delle tecniche migliori ed efficaci.

Naturalmente, per avere dei risultati visibili e duraturi nel tempo, è necessario sottoporsi a diverse sedute (le tempistiche saranno consigliate in base al caso specifico dal professionista) per almeno due mesi. Ma quali sono i requisiti per decidere il tipo di bendaggio più adatto?

Quello a caldo è preferito quando il paziente vuole migliorare il suo metabolismo. Infatti, permettendo la vasodilatazione, stimola un’ossigenazione dei tessuti che coinvolge soprattutto la circolazione periferica. Adiposità localizzate e cellulite sono certamente altri due inestetismi contro i quali risulta veramente molto utile.

Il bendaggio alle gambe a freddo invece favorisce un consistente drenaggio dei liquidi. Andando a svolgere un’azione vasocostrittrice, ha prettamente una funzione rassodante, ideale per contrastare gonfiori e sensazioni di pesantezza.

In entrambi i casi le bende saranno applicate con morbidezza in modo che non comprimano in nessun modo la parte interessata. Naturalmente, tutto ciò deve essere effettuato da un professionista del settore in grado di applicarle adeguatamente. Il trattamento ha una durata di circa 45-50 minuti dopo i quali è possibile già osservare un miglioramento della situazione.

In Shape Center: l’importanza di sentirsi a proprio agio

Sappiamo bene quali siano i motivi che spingono un cliente a rivolgersi a noi: relax e voglia di prendersi cura della propria bellezza. Questi infatti sono gli obiettivi che In Shape Center, da vent’anni presente sul territorio di Roma, si è sempre posto per soddisfare qualsiasi tipo di richiesta. La bellezza vera viene da dentro ed è spesso un lungo lavoro applicato su noi stessi. Ecco perché un centro estetico professionale si pone come un potente alleato.

Chiunque si rivolgerà a noi troverà un’atmosfera calda e accogliente, fattore determinante per riuscire veramente a staccare la spina dallo stress di tutti i giorni. In tutto questo non manca l’aspetto più importante, ovvero la serietà, la precisione e la competenza di tutto il nostro staff. Contattaci il qualsiasi momento per richiedere ogni tipo di informazione e rimani sempre aggiornato sul nostro blog.

CHIUSURA ESTIVA

Saremo chiusi per ferie dal giorno 11 al giorno 22 agosto

Per info e prenotazioni numero 06-58200130 oppure un messaggio, anche whatsapp, al numero 320-6237490.

Apri Chat
Cerchi Aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?
Powered by